"…AL CASTELLO DEI NOSTRI SOGNI SENZA FINE".
PICCOLE OPERE DI ARTURO MARTINI A VADO LIGURE

Dove e Quando

VADO LIGURE
VILLA GROPPALLO – MUSEO MARTINI
22 MAGGIO – 31 LUGLIO 2021

Dal 22 maggio al 16 giugno:
mercoledì: 9.00 – 12.00
da giovedì a domenica: 15.00 – 18.00
Dal 17 giugno al 31 luglio:
mercoledì: 9.00 – 12.00
da giovedì a domenica: 16.00 – 19.00

Inesauribili sono gli spunti di riflessione e molteplici gli stimoli provenienti dalla proposta poetica delle opere di Arturo Martini, tanto versatile e ricca da motivare l’offerta di nuove occasioni per apprezzarlo, nel tentativo di carpire ogni volta qualche dettaglio in più per una sempre migliore conoscenza dell’artista, o scoprire qualche notizia inedita per qualche inatteso approfondimento.

Torniamo quindi a parlare di Martini a Vado Ligure per presentare, accanto a quelle di carattere monumentale esposte stabilmente nel museo di Villa Groppallo (I gessi del Monumento ai Caduti, 1923-24; Il Cieco, 1925; Il benefattore, 1932-33), una serie di opere di minori dimensioni prevalentemente di provenienza privata e alcune concesse dal Museo del Paesaggio di Verbania, che ha contribuito al prestigio della mostra insieme alla Cassa di Risparmio di Genova e alla Diocesi di Savona-Noli.

Il prestito dalla Cassa di Risparmio di Bologna del Torso di giovinetto (bronzo, 1929 circa) consente di porre al centro della mostra un’opera che, come un concetto fondante, ne costituisce la sintesi linguistica del percorso, che si sviluppa secondo tre tematiche principali: il ritratto, le opere sacre e il mondo delle storie raccontate dalla letteratura, dalla mitologia classica, dalla musica, dal teatro e dal cinema.

Sono soprattutto queste straordinarie invenzioni, dove la varietà dei materiali e la padronanza nelle diverse tecniche consentono quella libertà del canto che raggiunge immediatamente lo spettatore, a dare il segno dell’impronta lasciata sul territorio del Ponente ligure dal grande artista, vissuto a Vado fra il 1920 e il 1932. Qui acquistò la sua casa per il proprio museo; qui egli riposa.

Contattaci per più informazioni